BECAUSE A QUEEN NEVER LOSES HER CHARM

PERCHÉ UNA REGINA NON PERDE MAI IL SUO FASCINO

Rose

Una regina dal fascino intramontabile? Sicuramente la Rosa. Tra i fiori è la più apprezzata, amata, coltivata, ammirata. A maggio i suoi boccioli si schiudono meravigliosamente in una splendida spirale di petali dei più diversi colori, catturando lo sguardo con la loro maestosa bellezza e l’olfatto col loro leggero profumo. Di certo chi possiede un giardino o un ampio terrazzo prima o poi soggiace al loro fascino e finisce per piantarne qualcuna. La scelta è vastissima, dato che esistono centinaia di varietà diverse per colore, portamento, forma del fiore, numero dei petali, profumo: rampicanti, rifiorenti, sarmentose, tappezzanti, polianta, a grandi fiori, a cespuglio, lillipuziane! Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le esigenze, per formare siepi e bordure, creare fantastici archi fioriti, tappezzare zone brulle, nascondere vecchi muri o alberi morti, colorare angoli del giardino o del terrazzo, raccogliere grandi fiori da godersi in casa.

A queen of timeless charm? Definitely the Rose. Among the flowers is the most appreciated, loved, cultivated, admired. In May, her buds marvelously are opening in a gorgeous spiral of petals of the most diverse colors, catching the look with their majestic beauty and smell with their light scent. Certainly those who own a garden or a large terrace sooner or later suffer from their charm and end up planting some. The choice is vast, given that there are hundreds of different varieties for color, bearing, flower shape, number of petals, perfume: climbering, ribbon, shrubbery, big flowers, bush, lillipuzian! You can pick and choose and needs, to form hedges and borders, to create fantastic flower bows, to embellish barren areas, to hide old walls or dead trees, to color corners of the garden or terrace corners, to collect large flowers to enjoy in house.


leggi di più

BECAUSE TO MAKE EUROPE, WE ALSO WANT THE SONGS

PERCHÉ PER FARE L’EUROPA CI VOGLIONO ANCHE LE CANZONI

Eurovision 2017

Si è svolta a Kiev la sessantaduesima edizione dell'Eurovision Song contest, concorso canoro fortemente voluto nel 1956 dai padri fondatori di una Europa più vicina anche dietro le sette notte e ispirato al nostro festival di Sanremo. Ragguardevole il numero dei paesi partecipanti, basti pensare che la finale contava ventisei paesi concorrenti.

A dispetto delle aspettative iniziali e dei favorevoli pronostici dei bookmakers la canzone italiana “Occidentali's karma” cantata da Francesco Gabbani e trionfatrice a Sanremo 2017, malgrado la ottima accoglienza del pubblico in sala e una popolarità a livello europeo, è riuscita ad agguantare un onorevole ma deludente sesto posto. La palma del vincitore è andata al giovane Salvador Sobral che ha dato al suo paese, il Portogallo, l'ebbrezza della prima vittoria.

Il meccanismo delle votazioni dell'Eurosong è alquanto complesso e complicato e dà spesso adito a puntuali polemiche. Sembra quasi evidente che ci siano delle alleanze sottobanco tra stati amici e vicini come dimostrano i punti assegnati da Norvegia a Svezia e da Grecia a Cipro, dimostrazione di quanto anche le canzoni possano contare nella politica internazionale come ben videro gli ideatori della kermesse canora.

The sixty-eighth Eurovision Song Contest was held in Kiev, music competition strongly wanted in 1956 by the founding fathers of a Europe closer thanks to seven notes and inspired by Italian Sanremo Festival. The number of participating countries is appalling, just think that the final was counting twenty-six competing countries.

In spite of the initial expectations and favorable bookmakers' predicaments, the Italian song Occidentali's karma sung by Francesco Gabbani and triumphant at Sanremo 2017, in spite of the great audience welcome and popularity at European level, was able to capture an honorable but disappointing sixth place. The palm of the winner went to the young Salvador Sobral who gave his country, Portugal, the first victory.

The voting mechanism of the Eurosong is somewhat complex and complicated and often leads to timely controversy. It seems almost obvious that there are subordinate alliances between friends and neighbors as demonstrated by the points assigned by Norway to Sweden and from Greece to Cyprus, demonstrating how the songs can count on international politics as well as the creators of the festival predicted.


leggi di più

BECAUSE TOTÒ IS STILL ALIVE

PERCHÉ TOTÒ È ANCORA VIVO

I soliti ignoti

15 aprile 1967: a causa di un duplice attacco cardiaco a 69 anni il principe Antonio De Curtis concludeva la sua esistenza terrena.

Attore e artista eclettico noto come Totò, De  Curtis conobbe nella sua vita contrastanti situazioni ,rese brillantemente dal titolo della commedia scritta dal padre naturale dei De Filippo, Eduardo Scarpetta, "Miseria e nobiltà", poi diventata, adattata per lo schermo, una delle più celebri pellicole da lui interpretate.

Dopo un’infanzia e una giovinezza trascorse nella povertà a Napoli, sua città di origine, Totò fu riconosciuto dal padre e cominciò ad affermarsi come artista prima a teatro e poi come attore cinematografico.

April 15, 1967: because of a double heart attack at age 69 Prince Antonio De Curtis ended his earthly existence.

 Actor and eclectic artist known as Totò, De Curtis knew during his life conflicting situations, yields brilliantly with the title of the play written by the natural father of De Filippo, Eduardo Scarpetta, "Poverty and Nobility" later adapted for  the screen, one of the most famous films interpreted by him.

 After a childhood and a youth spent in poverty in Naples,  his hometown, Totò was recognized by his father and begins to establish himself firstly as a theatre artist then as a film actor. The absurd idiosyncrasies of film critics towards  comedy films relegated the actor  to a little consideration, which embittered  him throughout his existence.


leggi di più

BECAUSE A FLOWER DOES BLOOM JOY: CASTIGLIONE DEL LAGO, THE TULIP FESTIVAL

PERCHÉ UN FIORE FA SBOCCIARE LA GIOIA: CASTIGLIONE DEL LAGO, FESTA DEL TULIPANO 

tulip

Castiglione del Lago (Italia, Umbria): un ridente borgo fortificato con la stupenda Rocca Medievale, adagiato su un promontorio che si estende sulla sponda occidentale del Lago Trasimeno. 

Qui  nei primi giorni di aprile si svolge la tradizionale Sagra dei Tulipani, fiori splendidi, originari della Persia, emblema della primavera che avanza, giunta quest’anno alla sua cinquantunesima edizione. Negli anni cinquanta le campagne intorno a questo borgo si coloravano ogni anno della fioritura di migliaia di questi fiori, trasformandosi in un coloratissimo giardino. Oggi la coltivazione di questo fiore in questa zona è quasi scomparsa, ma rimane in auge la sagra, che quest’anno si svolgerà dal 6 al 9 aprile, ed eccezionalmente prenderà il nome di Festa di Primavera.

Castiglione del Lago (Italy, Umbria): a charming fortified village with beautiful medieval fortress perched on a promontory, which stretches along the western shore of Lake Trasimeno.

Here in early days of  April takes  place  the traditional Festival of Tulips, beautiful flowers,  come from of Persia, the symbol of Spring advancing, this year arrived at its fifty-first edition. In the fifties the countryside around this village were coloured every year the bloom of thousands of these flowers, turning into a colorful garden. Today the cultivation of this flower in this area has almost disappeared, but remains in vogue the festival, which this year will take place April 6 to 9, and exceptionally will be known as Spring Festival.


leggi di più

BECAUSE AN EVENT IS BORN OUT OF AN INSPIRATION

PERCHÉ DA UN’ISPIRAZIONE NASCE UN EVENTO

ЗАЧЕМ ИЗ ВДОХНОВЕНИЯ РОДИТСЯ СОБЫТИЕ

just married

Dalle piccole cose nascono le grandi. Da uno sguardo nasce un’intesa e da un timoroso appuntamento la decisione di passare la vita insieme. Sebbene Mark Twain invitasse a dare a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della propria vita, per festeggiare un’importante decisione e svolta entrano in campo tante persone che cercano di rendere il giorno del matrimonio qualcosa di speciale innanzitutto per gli sposi. Le possibilità e la fantasia si sprecano ma, a dirla tutta, solo alcune cose (solitamente i particolari) ispirano davvero: ecco perché l’evento svoltosi il 26 marzo a Rutigliano (in Puglia, una delle regioni più gettonate proprio per celebrare le proprie nozze) è stato battezzato “Wedding Inspirations”.

Un elenco di trenta operatori specializzati si è messo a disposizione nella domenica pomeriggio per accogliere, stupire, affascinare giovani sposi e loro parenti in un turbinio ordinato di interessanti proposte che cercheremo brevemente di presentarvi.

Big things have small beginnings. A mutual understanding rises out of an exchange of looks and the decision to be together for the rest of one’s life is taken during a timid date. Although Mark Twain suggested that you should allow every single day to be the most beautiful of your whole life, many people are involved in the celebration of an important decision or of a turn in life, trying to make the wedding day something special for the bride and the groom. Possibilities and imagination are limitless, but only a few things (usually details) are actually inspiring: that is why the event that took place on March 26 in Rutigliano (in Puglia, one of the most popular venues for celebrating weddings) has been named Wedding Inspirations.

Thirty specialists in the field were available on Sunday afternoon to welcome, amaze and charme young couples and their parents in an orderly whirl of interesting proposals that we will try to illustrate briefly.


leggi di più

 

Because The Style, prima di pubblicare foto o video da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi, specificando le fonti da cui ha tratto tale materiale. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a info@becausethestyle.com: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo dei diritti di terzi. Le fotografie presenti nel sito, nel rispetto del diritto d'autore, vengono riprodotte per finalità di critica e discussione ai sensi degli artt. 65 comma 2, 70 comma 1 bis e 101 comma 1 Legge 633/1941.Gli autori non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Si precisa che questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.


Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la cookie policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.