BECAUSE LAKE ALBANO: BETWEEN HISTORY AND LANDSCAPES


©Danluc

Water cleanses anything that it meets, giving the pleasant illusion of eternal life in its perennial flow. Moreover, the greek philosopher Thales, considered water, as something with the ability to transform things by generating new life, almost a demi-god to which pay respect and devotion. 

For these reasons, I am probably quite comfortable near a water source. I love mountains and its characteristics peaks, because I was born not far from the Alps, but water, in any of its shapes, really fascinates and enchants me. 


PERCHÉ IL LAGO ALBANO: TRA STORIA E PAESAGGI 


L’acqua purifica ciò che incontra con la piacevole illusione di vita eterna nel suo perenne scorrere. Il filosofo greco Talete, le asserì inoltre, la capacità di mutare le cose stesse avendo la capacità di generare nuova vita, quasi una semi divinità a cui rendere omaggio e devozione.

Forse proprio per queste sue caratteristiche mi trovo a mio agio vicino ad una fonte d’acqua. Amo la montagna e le sue vette, sono nata non lontano dalle Alpi ma l’acqua, in ogni sua forma mi affascina e m’incanta. 


George Inness 1869, Washington D.C., Phillips Collection
George Inness 1869, Washington D.C., Phillips Collection

In my wandering, from north to south of my country, I have now the chance to spend my time discovering one of the most pleasant lakes in the center of Italy: Lake Albano. Located south of Rome, in the heart of the picturesque place also known as Castelli Romani, it offers romantic views both at day and night, wherever you admire it, such as from the shore promenade or from the elegant village of Castel Gandolfo, placed in the shadow of the papal summer palace.

Nel mio giro libero da nord a sud del mio Paese, ho attualmente la casuale fortuna di poter trascorrere molto tempo alla scoperta di uno dei laghi tra i più interessanti del centro Italia: il lago Albano. Situato a sud della città di Roma, nel cuore dei pittoreschi Castelli Romani, offre scorci romantici diurni e serali, sia che lo si ammiri dal lungolago che dal belvedere di Castel Gandolfo, elegante borgo all’ombra del palazzo estivo papale.


Palazzo Pontificio di Castel Gandolfo ©Danluc
Papal Palace of Castel Gandolfo

One of the deepest volcanic lakes in Italy, Lake Albano was already popular during Roman age, among emperors like Titus Flavius Domitian, who built his villa on the hills surrounding the basin, beneficiating the fantastic panorama from the lake to the Tyrrhenian Sea shores. The emperor residence passed, centuries later, to the Papal State, inside the extraterritorial competence of the Holy See, where its remains still lays. Along the slopes of the lake, created in the prehistory by lava flows, and now covered by a rich vegetation, today is possible to conduct open air activities like trekking and mountain biking, following the track of Via Francigena, the ancient route traveled during the Middle Age by pilgrims, in one of the most famous peregrinationes maiores to reach Rome and venerate the tomb of the Apostle Peter.

Un lago di origine vulcanica, tra i più profondi d’Italia, già amato in epoca romana dall’imperatore Tito Flavio Domizio che vi fece costruire la sua villa, dalla cui altura beneficiava della splendida vista sul lago ed anche sulle rive del mar Tirreno. Dimora acquisita qualche secolo più tardi dallo Stato Pontificio e i cui resti ancora oggi ricadono all’interno delle competenze extraterritoriali della Santa Sede. Sui versanti del lago, ricavatisi dalle colate laviche preistoriche, e caratterizzati da una ricca vegetazione, oggi è possibile praticare trekking e mountain bike ripercorrendo l’antica via Francigena, la strada percorsa dai pellegrini in una delle più famose peregrinationes maiores per raggiungere in epoca medioevale Roma, al fine di venerare la tomba dell’apostolo Pietro.


Jakob Philipp Hackert 1800, Düsseldorf, Kunstakademie Düsseldorf
Jakob Philipp Hackert 1800, Düsseldorf, Kunstakademie Düsseldorf
Sil'vestr Feodosievič Ščedrin 1825
Sil'vestr Feodosievič Ščedrin 1825

Taverns and restaurants along the lake, including the typical “fraschetterie”, are an attraction for tourists, that combines conviviality with the charming panorama. During summertime, relax is guaranteed by the large offer of beach chairs and sun umbrellas. But here on the lake, the typical confusion of the seaside is just a distant memory. Here the atmosphere is largely quiet, and everything is at human scale. Also race motorbikes, that on Sunday morning meet on the now disused chair lift, are careful not to disturb the quite of the slow awakening of the lake. The lake is completely allowable for bathing and is the destination of water sports fans, that are practicable without restrictions everywhere and with any kind of craft, if motorless. So, everyday,  you can see lots of canoes, windsurfs and paddleboats sailing on the water, or legions of anglers fishing along the banks.  

Osterie e ristoranti, tra cui le caratteristiche fraschetterie, richiamano turisti che sanno unire convivialità ad incantevoli vedute. D’estate il relax è assicurato da ombrelloni e sdraio, ma qui la confusione delle spiagge marine è solo un lontano ricordo, tutto è meno chiassoso, tutto è più a misura d’uomo. Anche i bolidi a due ruote che la domenica mattina si danno appuntamento laddovè un tempo sorgeva la seggiovia, sono attenti a non disturbare il lago che pian piano si sveglia ad un nuovo giorno. Completamente balneabile, il lago è meta degli amanti di sport acquatici, ammessi senza limiti e con qualsiasi mezzo non dotato di motore, così via libera quindi alla pratica di canoa, wind surf, pesca sportiva e pedalò.


Il lago Albano e Castel Gandolfo ©Danluc
Lake Albano and Castel Gandolfo

Historical, archeological, botanical and zoological richness, allow memories of the lake to be impressed on the minds of those who, at least for a day, have the pleasure to visit and spend on this beautiful place, unforgettable moments, reminiscent of distant but still existing scenarios like those immortalized on the canvases of artists in nineteenth century, that came from all over Europe to admire and paint the beauties of Bel Paese, as the modern photo lenses that catch lights and colors, can do.

Le ricchezze dal punto di vista storico, archeologico, botanico e zoologico fanno si che questo lago rimanga a lungo nei ricordi di chi, almeno per un giorno, ha avuto il piacere di trascorrere sulle sue rive, momenti indimenticabili, che richiamano alla memoria lontani ma pur sempre attuali scenari come quelli immortalati sulle tele degli artisti che nell’Ottocento arrivavano da gran parte dell’Europa per ammirare e riprodurre le bellezze del Bel Paese, al pari dei più moderni obiettivi fotografici che catturano luci e scenari. 



©Barbara per Because The Style

 

Photocredits

Danluc

The Phillips Collection

Kunstakademie Düsseldorf 

Sil'vestr Feodosievič Ščedrin

 

 

Sharing is caring !