BECAUSE GEISHA NEVER DIE OUT

PERCHÉ LE GEISHA NON SI ESTINGUONO

ПОЧЕМУ ГЕЙШЕ НЕ ВЫМИРАЮТ

geisha historical shooting

Talvolta il mondo delle donne si rivela un mondo a sé: quando si schiude diffonde un’atmosfera surreale, come sanno dimostrare le geisha. Film famoso a parte, su cui sono stati avviati addirittura procedimenti penali, questa misteriosa figura giapponese ha sempre suscitato un interesse particolare. Eppure di donne che cantano e danzano in occidente ce ne sono tante e anche molto brave.

Ma mentre da un lato si assiste ad un numero crescente di ballerine sempre più spogliate e cantanti sempre più aggressive e sexy, in Giappone, nel silenzio di una sala da tè si dipana il grande enigma di donne che si esercitano per anni anche nell'arte del conversare con grazia, nella composizione di poesie e nello scommettere su ciò che di più prezioso può sviluppare una donna: il fascino.

Sometimes, the world of women turns out to be a world in itself: when it opens up, it diffuses a surreal atmosphere, as geisha clearly demonstrate. Such mysterious Japanese women have been the focus of much interest, not only because of the famous movie against which criminal proceedings were started. Yet, in the Western world, many women can sing and dance very well.

While, on one hand, an increasing number of showgirls dance almost naked and sing in a sexy and aggressive manner, in Japan, mysterious women perform in silent tearooms. Such women have been training for years in the art of conversing gracefully, of writing poems. They have learned that they should bet on their charm, the most precious trait a woman can develop.


geisha 1

Между тем с стoроны мы присутстваем увеличение трясогузок болььше всего без платьев и певиц всё больше вызвывающими и секси, на Японии, в молчании чайного зала развивается большую загадку гейше, женщины которые упражняется также много лет тагже в искусстве разговаривать c ллюбезно, на составление поэзии ибиться в том больше того может возбуждать женщина: очарование.

shooting geisha

Non è un abito succinto a rendere la donna affascinante, ma un semplice sguardo o un gesto delicato che pongono un abisso di stile e charme tra donne con obiettivi che possono anche essere simili.

Avviate a lunghi studi impegnativi sin da quando erano piccole e anche provenienti da famiglie molto povere, le geisha sono ormai più rare rispetto al passato; molto rispettate e non prostitute (come molti sono portati a credere), colte e raffinate si muovono seguendo alcune regole che rendono proibitivo il costo della loro compagnia: basti pensare, ad esempio, al divieto di indossare lo stesso kimono per più di due volte con lo stesso cliente.

A skimpy dress does not make a woman charming, but rather a look, a delicate gesture make the difference as regards the style and the charm of women that may have similar goals. 

Geisha start their training at a very young age; often they are from very poor families. Nowadays, there are very few of them as compared with the past. Geisha are not prostitutes (as many believe); they are cultured and elegant women whose company is highly priced. They have to abide by specific rules: for instance, they cannot wear the same kimono more than twice when meeting with the same client.


Alcune si dipingono il volto per imitarle e indossano un kimono: ma questo non basta per essere una geisha. Da Puccini al mito della donna sottomessa sfatato durante la seconda guerra mondiale, quando i soldati statunitensi sbarcarono sulle coste giapponesi: una figura misteriosa ormai è entrata nell’immaginario comune, tutt’altro che completamente asservita all'uomo. I soldati si stupirono di trovare geisha che rappresentavano invece gli unici esempi nella civiltà giapponese di donne emancipate e "libere".

Il fascino non è quindi solo frutto di bellezza ma anche e soprattutto della cultura dell’indipendenza e della valorizzazione di sé che non necessita di ostentazione né di una scollatura vertiginosa. 

Some women put on make-up and wear a kimono, but it is not enough to become a geisha. From Puccini to the myth of the submissive woman dispelled during World War II when the American soldiers landed in Japan: a mysterious figure in collective imagination, not at all subservient to man. The soldiers were taken aback when they realized that the geisha were the only example of emancipated, free women in Japan.

Charm, therefore, is not just the result of beauty, but it stems, above all, from the culture of independence and self-development that does not require either ostentation or plunging necklines. 


Eppure le geisha stanno man mano scomparendo, ma non soltanto per il loro costo altissimo quanto per la trasformazione della società stessa: soprattutto nel periodo Kamakura, le donne erano praticamente confinate in casa, con un’istruzione piuttosto limitata. La geisha, pertanto, compensava una figura femminile poco attraente, sottomessa e priva di una propria individualità.

Un tirocinio così duro non risulta, del resto, essere molto allettante agli occhi delle nuove generazioni. Tempo per imparare la lentezza di versare il tè. Sacrifici per imparare a tessere discorsi e muoversi con grazia. Impiegare ore per “trasformarsi” in geisha e poi uscire dal mito togliendosi il trucco nella solitudine.

Nevertheless, the geisha are disappearing, not only because of their high price, but also because of changes in society. In the Kamakura age, women were confined to their homes and they were poorly educated. The geisha, therefore, made up for submissive, unattractive women deprived of their individuality. 

After all, such a hard training does not appeal to new generations. Time to learn how to pour tea. Sacrifices to learn how to hold a conversation. Hours devoted to develop into a geisha and then to move out of the myth removing the make-up of loneliness.


geisha 2

Forse è un’epoca sbagliata in cui si applaude alla cantante sul palcoscenico col pantaloncino corto strappato o forse, come scrisse Kobayashi Issa:

In questo mondo

anche la vita della farfalla

è frenetica.

May be, it is the wrong period in which we applaud the female singer performing on the stage wearing ripped shorts; or may be, as Kobayashi Issa wrote: 

In this world

Also the life of a butterfly

Is hectic.


©  Pitian per Because The Style

Traduzione a cura di Donatella Zepponi

geisha 3

Progetto - Project

Pitian – Because The Style

 

Hair Style & Mua

Nouvelle Esthétique Académie - Bari

 

Tessuti - Drapery

NotEventi

 

Model

Annabella Buonomo

 

Photocredits

Michele Carnimeo

Tiziano Palumbo



PROSSIMAMENTE IL BACKSTAGE E I PARTICOLARI TECNICI DELLO SHOOTING

SOON THE SHOOTING BACKSTAGE AND TECHNICAL SPECIFICATIONS

VIDEO